I libri della Condotta

Recensioni a cura di Giovanni Cavallaro

Libreria il granaio, Via mazzini 17 Dolo

info@libreriailgranaio.it

Rice…nsione
“La vita davanti a sé”
di Romain Gary
Esecuzione: molto facile, scende come un buon Lugana, fresco ma corposo…e come questo induce al riso e alla riflessione.
Tempi: si legge molto velocemente, difficile abbandonarlo
Dosi per: chiunque
Costo: € 11,50
Momo è un orfano che viene affidato alle cure di Madame Rosa, un’anziana prostituta ormai in pensione. Le sue giornate trascorrono nelle vie del quartiere con gli altri bambini, tra giochi e nuove scoperte, e involontarie riflessioni sulla vita colorate di spietata ingenuità e profonda saggezza, come solo i bambini riescono a formulare. Non è importante, qui, l’enumerazione delle vicissitudine che vedono Momo protagonista, quanto le emozioni che il testo, il cui narratore è lui in prima persona, riesce a trasmettere attraverso uno stile spiazzante, infantile nella scelta dei vocaboli e della sintassi, ma dal quale accettiamo con facilità, forse proprio per questo, delle feroci verità che altrimenti risulterebbe complicato esprimere e che arrivano dritte allo stomaco, scatenando autentiche risate e sincera commozione.
Non è un libro per bambini, se è questo che state pensando. Parlavo di feroci ferità perché è un libro crudo, che tende a mettere a nudo, un’opera che valse a Gary il Prix Goncourt, il secondo della sua carriera, cosa mai accaduta né prima né dopo di lui. Il valore di un testo non si misura a partire dai riconoscimenti ricevuti, ma in questo caso oso scomodare l’Académie per sostenere le motivazioni del mio affetto per questo libro ed il suo protagonista.
Prosit!