Slow Fish 2019

5 marzo 2019 Senza categoria Comments (0) 61

Tratto dalla Newsletter di Slow Food

N.B. foto di Alessandro Vargiu

Il mare: bene comune – Slow Fish 2019

Il 19 marzo presentiamo ufficialmente la nuova edizione di Slow Fish, a Genova dal 9 al 12 maggio, pubblicando il programma degli appuntamenti, la lista degli espositori e le tante novità in programma per questa nona edizione dell’evento. 

Slow Fish 2017 | Eat In

Un’edizione che si intitola Mare: bene comune e che vuole fare emergere tutte le buone pratiche che possiamo mettere in atto per prenderci cura di questa risorsa.

Perché Il mare: bene comune?

Se ci pensiamo, sono molti i doni del mare.

Il mare è fonte di cibo e di risorse naturali, ci regala bellezza, costituisce una via di trasporto e una fonte di energia, immagazzina CO2 e restituisce ossigeno, offre a molti opportunità di lavoro e benessere. Garantisce la sopravvivenza stessa del genere umano su questo pianeta.

Gli ecosistemi marini e la società umana sono intimamente interconnessi. Anche quando non stiamo mangiando del pesce, probabilmente stiamo beneficiando di uno dei doni del mare. Eppure, spesso, in cambio dei beni materiali e immateriali che il mare ci offre, non gli restituiamo nulla. 

Atteggiamenti irresponsabili vs buone pratiche

Le cronache degli ultimi decenni parlano troppo spesso di un atteggiamento irresponsabile nei confronti del mare. Le attività umane hanno determinato un acuirsi del cambiamento climatico; le acque marine sono inquinate da plastiche, microplastiche e numerosissime sostanze chimiche; abbiamo distrutto intere zone costiere e habitat naturali per la brama di produrre sempre di più, di possedere sempre di più; abbiamo pescato più di quanto potessimo permetterci, rendendo alcune specie di pesce gravemente minacciate, o estinte.

Eppure, potremmo cambiare rotta. Anzi: dobbiamo farlo. Perché il mare è un bene comune. Non solo degli oltre 3 miliardi di persone che dipendono direttamente dal mare per la propria sussistenza. È di tutti. E dobbiamo capire, oggi più che mai, che una gestione attenta di questa risorsa tanto preziosa ed essenziale è determinante per garantire a noi e alle prossime generazioni un futuro sostenibile. 

Attività didattiche | Slow Fish 2017

Slow Fish 2019

Slow Fish, dal 9 al 12 maggio a Genova, è l’evento della chiocciola dedicato al mare e alle sue risorse. Il posto ideale per parlare di politiche di gestione; per educare i consumatori, a partire dalle giovani generazioni; per riunire una comunità eterogenea, formata da pescatori, scienziati, cuochi e aziende che mettono a frutto le proprie esperienze mostrando come ognuno possa fare la propria parte per disegnare un futuro migliore. Le azioni dei singoli non sono che piccole gocce, ma tante gocce insieme possono avere un effetto dirompente. 

Il programma degli eventi Slow Fish sarà pubblicato online a partire dal 19 marzo.

Collegati su slowfish.slowfood.it e:

• scopri il calendario degli eventi – Appuntamenti a Tavola, i Laboratori del Gusto, le Scuole di Cucina, le attività di educazione

• conosci gli espositori del Mercato, che espone i prodotti del mare e delle acque dolci, ma anche oli, sali, spezie

• lasciati appassionare dai tanti racconti di buone pratiche che portiamo nel nuovo spazio della Slow Fish Arena pensato per far emergere tante esperienze al positivo

• visita le diverse aree dell’evento.

Ti aspettiamo il 19 marzo sul sito slowfish.slowfood.it e dal 9 al 12 maggio a Genova, Porto Antico.

Slow Fish è anche

Slow Fish Festival, a Melbourne, Australia, il 3 marzo: con appuntamenti per i bambini, talks, un mercato con esposizione e vendita di pesce fresco, birre artigianali e vini del territorio, assaggi e piatti di pesce, musica, chef di fama come Matthew Evans, Rosa Mitchell, Matt Wilkinson e altri.

http://www.slowfishaustralia.com

El Sabor del Mar, a Puerto Cortes, Honduras, il 16 marzo. Organizzato nell’ambito del progetto Slow Fish Caribe in collaborazione con il Centro de Estudios Marinos, l’evento coinvolge i pescatori sostenibili dell’area, che espongono e vendono direttamente i propri prodotti. Molte le specialità in assaggio, tra cui il ceviche, la mariscada, la zuppa marinara e gli appuntamenti in programma, tra cui Master Class e il concorso per il miglior ceviche.

E la nuova comunità della pesca sostenibile di Bocachica, presentata ufficialmente a Cartagena, Colombia, il 22 di febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *