Visita Torrefazione Gambato 2015

5 gennaio 2017 Degustazione Comments (0) 168

La visita all’azienda Gambato (marchio internazionale registrato) in un ambiente ampio, pulito e inondato da un buon aroma di caffè è durata un po’ più di due ore, eravamo circa in 18 persone, la squisita accoglienza, del personale Alessandro, Edoardo e il responsabile Claudio Trevisan ci ha messo subito a nostro agio.
Il signor Claudio, ci ha narrato, con abbondanza di particolari, le origini del caffè, i miti e la storia di questa straordinaria bevanda, attualmente il prodotto agricolo più ampiamente commercializzato, secondo, per movimentazione di denaro, solo al petrolio. Ci sono state illustrate e fatte vedere non solo con la vista ma anche con tutti gli altri sensi, le varietà più diffuse la coffea Arabica e la coffea Robusta, le loro regioni di provenienza, i più importanti metodi di lavorazione e la miscelazione-tostatura. Siamo stati anche coinvolti nella preparazione di una miscela servendoci di diversi tipi di caffè provenienti dal Brasile, Guatemala, Colombia, Kenya, India, tutto molto appassionante. Ci siamo resi conto che in effetti, un buon caffé si contraddistingue proprio per la miscela da cui è composto. Più elevata è la percentuale di arabica, migliore è la sua qualità. Un buon caffè si riconosce subito perché non lega in bocca, ha un aroma delicato, gradevole, quasi dolce.
Allego alcune foto e mi auguro di poter ripetere ancora incontri così interessanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *